Newsletter n.8 del 14/03/2014 - Umbria Cashmere District Award 2014
Newsletter n.8 del 14/03/2014 - Umbria Cashmere District Award 2014

 

Umbria Cashmere District Award, concorso ideato dal Centro Estero Umbria con la finalità di promuovere il distretto produttivo del cashmere umbro nel mondo, è giunto alla sua terza edizione. L’iniziativa coinvolge gli studenti di alcune tra le più prestigiose accademie internazionali di fashion design, chiamati a interpretare il cashmere con una visione personale e sperimentale.

All'interno di questo progetto,  due studenti della Parsons New School for Design, Alan Oakes e Natalia Pilipenka,  ci raccontano la loro avventura nel cashmere district che si è da poco conclusa.

Alan Oakes e Natalia Pilipenka hanno trascorso diversi giorni ad apprendere come si lavora il cashmere per dare vita alle loro creazioni lavorando fianco a fianco con esperti umbri.

I due giovani designer frequentano il Master in Fashion Design della prestigiosa scuola di moda americana e parteciperanno con le loro collezioni al prossimo Umbria Cashmere District Award, la cui premiazione avverrà il 19 luglio a Perugia.

Sono venuti ad imparare direttamente nel distretto del cashmere come passare dall’idea, al progetto, al capo finito e ci hanno raccontato le loro impressioni in merito a questa preziosa esperienza.

I ragazzi avevano già sentito parlare dell’Umbria, soprattutto per la sua storia, per San Francesco e per i prodotti agroalimenatari (olio, tartufo, Sagrantino, …) ma in questi giorni hanno potuto “sperimentare in prima persona l’inestimabile qualità del cashmere, delle capacità e delle conoscenze del distretto umbro”.

Per Natalia quest’opportunità è stata preziosa non solo per il materiale usato, ma soprattutto per il lavoro nell’azienda che l’ha ospitata: “come giovane designer apprezzo davvero l’opportunità di vedere le mie idee prodotte, di renderle possibili nella “vita reale”, con il generoso supporto di programmatori, tecnici e artigiani specializzati”.

Anche Alan è stato entusiasta dell’esperienza, soprattutto umana, “il mio team e il supporto in azienda sono stati incredibili. Non solo sono persone piacevoli, ospitali, produttive e probabilmente le migliori al mondo in ciò che fanno, ma sono anche italiani veri ed eccezionali”.

Natalia e Alan porteranno un pezzetto di Umbria, non solo nel cuore, ma anche nelle loro collezioni che saranno presentate a settembre alla New York Fashion Week.

I ragazzi si sono trovati così bene da esprimere entrambi il desiderio di un periodo di stage più lungo in Umbria e di una collaborazione continuativa tra la Parsons e UCD…speriamo di poterli accontentare!

 

Sempre all'interno di questo progetto, e nell'ambito della collaborazione con la Central Saint Martins College di Londra, lo scorso 14 marzo durante la "student's critique" è stato presentato a Londra, agli studenti del corso BA Fashion Design With Knitwear, il progetto Umbria Cashmere District Award 2014.



Fotogallery



Perugia
Tel. +39 075 574 8206/210
Fax +39 075 572 8088
centro.estero@pg.camcom.it

Terni
Tel. +39 0744 489 229
Fax +39 0744 406 437
estero@tr.camcom.it

Seguici su:

Puoi richiedere la cancellazione dalla nostra newsletter in qualunque momento scrivendo all'indirizzo centro.estero@pg.camcom.it,
citando il tuo indirizzo di posta elettronica e inserendo nell'oggetto dell'email la dicitura "Cancellami".
© 2013 Centro Estero Umbria tutti i diritti riservati, Partita IVA 02156340545, C.F. 80009430549


Il presente messaggio è riservato unicamente per l'utilizzo da parte della persona fisica o giuridica a cui è indirizzato, e può contenere informazioni riservate, confidenziali e esenti dall'obbligo di divulgazione in base alle leggi applicabili. Se il lettore del presente messaggio non è il riservato destinatario, o il dipendente o l'agente incaricato per la consegna del messaggio al riservato destinatario, con la presente si avvisa che qualsiasi diffusione, distribuzione o copia della presente comunicazione è severamente proibita. Se si riceve la presente comunicazione per errore, si prega di distruggere il messaggio originale ed ogni allegato. Grazie.

Ai sensi del d.lgs. 196/2003, La informiamo che la Sua e-mail è stata reperita attraverso fonti di pubblico dominio o attraverso risposta ad e-mail da noi ricevuta o per avercene dato da parte Sua precisa autorizzazione per essere informata sulle nostre attività. I destinatari della mail sono in copia nascosta per tutela della privacy.